L’impresa è un sistema in movimento, un organismo vitale che si modifica e trasforma continuamente nel corso del tempo al fine di adattarsi alle continue e imprevedibili fluttuazioni del mercato. Lo Studio ha come missione specifica quella di accompagnare l’impresa in tutte le fasi della propria evoluzione con l’obiettivo di aumentarne il livello di rapidità ed efficienza.

Lo Studio assiste innanzitutto le imprese nella fase di costituzione e start up, aiutando l’imprenditore ad individuare gli obiettivi della propria attività ed a definire le procedure operative ed i modelli organizzativi.

La gestione corrente dell’impresa viene seguita dallo Studio in tutti gli aspetti legali ed economici connessi alla utilizzazione dei fattori produttivi ed all’andamento dell’azienda quali in specie: l’ottimizzazione della finanza ed i rapporti con le banche, la gestione del personale, la conduzione della forza commerciale, la tutela dei beni immateriali, il funzionamento degli organi societari, gli obblighi tributari, gli adempimenti legali etc.

Un momento importante dei processi di sviluppo è rappresentato dalla definizione di intese tra imprese, le cui attività sono complementari rispetto all’ampliamento del business, al fine di realizzare accordi di joint ventures. Lo Studio assiste le imprese nella analisi del mercato, nella ricerca di partner industriali o commerciali, nella negoziazione preliminare e nella definizione dei contratti di collaborazione e/o di partnership.

Ulteriore passaggio, della logica di sviluppo è costituito dalla acquisizione di attività aziendali così da aumentare il volume della produzione e ridurre proporzionalmente i costi di gestione attraverso economie di scala. In questa fase, assai complessa sotto il profilo delle implicazioni finanziarie ed organizzative, lo Studio affianca l’imprenditore nelle valutazioni preliminari di opportunità, nella analisi dell’attività da acquisire (due diligence), nella ricerca dei mezzi finanziari e lo assiste poi in tutti i passaggi legali e tributari delle operazioni di acquisizione di partecipazioni societarie o di aziende.

In situazioni di trasformazione del mercato e in congiunture negative l’impresa è chiamata talora ad avviare processi di ristrutturazione aziendale. Lo Studio fornisce assistenza e consulenza legale in ordine al ridimensionamento del personale, alla rilocalizzazione degli impianti, al consolidamento del debito verso banche, alla negoziazione con i fornitori. Laddove sia opportuno, lo Studio può ricorrere agli strumenti di ristrutturazione prefallimentare (quali il concordato preventivo ovvero la ristrutturazione del debito ai sensi dell’art. 182 bis L.F, il piano attestato ex art. 67 L.F.).

Una delle fasi più delicate degli assetti organizzativi dell’impresa è costituito dalla internazionalizzazione dell’attività, mediante l’apertura di sedi o la costituzione di società all’estero. Questo settore costituisce uno dei punti di forza dello Studio: grazie alla rete di relazioni con studi legali internazionali viene fornita assistenza sia nella fase di costituzione e start up, sia nella successiva fase di gestione e sviluppo.

Lo studio cura altresì la verifica delle procedure interne al fine di supportare il management nella valutazione dei rischi legali connessi alla gestione aziendale (risk legal management).

Al fine di ottimizzare la tutela del patrimonio personale dell’imprenditore rispetto al destino dell’impresa appare sovente opportuno procedere ad una separazione della titolarità dei beni di maggior valore rispetto al patrimonio di impresa, perlopiù avvalendosi di società con funzione di protezione. A tal scopo lo Studio verifica le forme societarie più idonee ed i meccanismi di trasferimento del patrimonio realizzabili con il minor aggravio fiscale.

La fase della successione generazionale, con il passaggio della titolarità dell’impresa alla generazione dei discendenti, determina spesso notevoli problemi organizzativi e giuridici. Lo Studio assiste l’impresa con una pianificazione del passaggio generazionale così da minimizzare l’impatto sul piano organizzativo e predisporre i meccanismi giuridici più adeguati sul piano civilistico e fiscale.