CONDIZIONI GENERALI RELATIVE A SERVIZI PROFESSIONALI ON LINE

  1. Premesse

1.1 Le presenti condizioni generali di contratto (di seguito “CGC”) disciplinano le modalità e le condizioni di erogazione dei servizi professionali rivolti a persone fisiche o giuridiche che agiscono nell’esercizio della propria attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale (di seguito “il Cliente” ovvero, a seconda del contesto, “i Clienti”). A tali soggetti pertanto non si applicano le disposizioni stabilite in materia di consumatori.

  1. Il Prestatore

2.1 Il prestatore dell’opera professionale è rappresentato dalla Palma Boria Società tra Avvocati S.r.l, con sede legale a Roma, via Tirso 26, 00198, in persona del legale rappresentante, Prof. Avv. Pietro Boria, Presidente del C.D.A. (qui di seguito anche definita come “Advisor” o come “Palma Boria STA”).

2.2. L’Advisor renderà i servizi professionali in favore del Cliente con modalità digitale e telematica. In particolare, le prestazioni di consulenza e assistenza legale e/o tributaria svolte in modalità digitale e telematica (di seguito “Servizi professionali on line) sono destinate a supportare le imprese nelle proprie attività secondo tecniche innovative di esecuzione che assicurano, in linea di massima, speditezza, economicità ed efficienza dei servizi professionali nel migliore interesse del Cliente.

2.3. In ogni caso l’Advisor garantisce che l’esecuzione dei servizi professionali sarà resa da un team di professionisti dotati di adeguata competenza ed esperienza con riferimento alla pratica affidata dal Cliente (di seguito “i Professionisti”).

  1. Il contratto per i servizi professionali

3.1 La Palma Boria STA si propone di fornire consulenza e/o assistenza legale e/o tributaria alle imprese in relazione all’attività economica da esse svolta.

3.2. A tal fine Palma Boria STA potrà presentare proposte di servizi professionali alle imprese con riguardo a specifici ambiti giuridici e/o a determinate aree di lavoro, che saranno puntualmente descritti nella proposta medesima.

3.3. Tale proposta verrà formulata nella forma di un contratto di servizi professionali che conterrà i dati dell’impresa, la descrizione dei servizi ed il compenso dovuto, nonché il rinvio alle presenti CGC che valgono quale disciplina generale del rapporto contrattuale che sarà instaurato tra Palma Boria STA e il Cliente (di seguito “Contratto di servizi”).

3.4. L’impresa che riterrà di accettare tale proposta contrattuale dovrà sottoscrivere tale documento, dopo averlo completato nelle parti non compilate e corredato degli allegati eventualmente richiesti, e inviarlo in modo telematico alla Palma Boria STA; quest’ultima provvederà a sua volta a sottoscrivere il medesimo documento e inviarlo indietro all’impresa sempre con modalità telematica.

3.5. L’impresa contestualmente alla sottoscrizione del contratto per i servizi professionali si impegna ad approvare specificatamente ai sensi degli art. 1341 c.c. ss.  c.c. le presenti condizioni generali.

3.6. In ogni caso, ogni proposta contrattuale dovrà essere integrata dai seguenti documenti da allegare:

  • visura camerale e documento di riconoscimento in corso di validità del legale rappresentane (se il Cliente è una persona giuridica);
  • documento di riconoscimento in corso di validità del titolare dell’impresa (se il Cliente è una persona fisica);

3.7. Con l’invio telematico da parte dell’Advisor del contratto con sottoscrizione di entrambe le parti all’indirizzo PEC indicato dall’impresa, il contratto per servizi professionali si intende definitivamente efficace e valido.

3.8. Resta espressamente stabilito che all’atto di invio telematico della proposta contrattuale debitamente sottoscritta (come previsto al punto 3.4.), il Cliente accetta senza riserve le presenti CGC.

  1. La procedura per l’erogazione digitale e telematica del servizio

4.1. Al momento del perfezionamento del contratto professionale, secondo la procedura indicata nell’art. 3, la Palma Boria STA invia al Cliente una mail con le indicazioni specifiche di informativa e/o documentazione richiesta per avviare l’analisi della posizione giuridica dell’impresa ed erogare i Servizi professionali on line.

4.2 In ogni momento è facoltà della Palma Boria STA:

  • inviare una o più comunicazioni via e mail al Cliente per richiedere ulteriori informazioni ovvero documentazione occorrenti per una migliore comprensione della situazione giuridica in esame;
  • richiedere chiarimenti, delucidazioni e dati al management dell’impresa, anche attraverso conferenze telefoniche e/o telematiche, qualora le informazioni fornite non fossero sufficienti per comprendere e valutare la questione nel suo complesso.

4.3 In ogni caso, resta inteso che i servizi professionali forniti da Palma Boria STA in base al presente regolamento sono resi esclusivamente con le modalità telematiche e digitali descritte nelle presenti condizioni generali.

  1. Modalità di esecuzione del servizio

5.1 Nello svolgimento della propria attività professionale la PALMA BORIA STA si impegna affinché i Professionisti:

  • Usino nello svolgimento dell’incarico conferito la diligenza, correttezza e perizia richiesti dalle norme che regolano il rapporto professionale, nonché non travalichino i limiti dell’incarico stesso;
  • Prestino l’attività oggetto della presente proposta in piena autonomia organizzativa senza che sia in alcun modo configurabile un rapporto di lavoro dipendente con il Cliente;
  • Prestino l’opera professionale in conformità alle indicazioni e per il raggiungimento degli obiettivi di volta in volta prefissati dal management d del Cliente;
  • Svolgano i propri incarichi in modo coordinato con il Cliente;
  1. Il corrispettivo del servizio

6.1 I servizi professionali on line prevedono il pagamento di un corrispettivo da parte del Cliente secondo quanto stabilito nel Contratto di prestazione di servizi (secondo quanto regolato nell’art. 3).

  1. Il pagamento

7.1 Il pagamento potrà essere effettuato mediante bonifico bancario intestato alla PALMA BORIA STA S.r.l. alle coordinate bancarie (IBAN) indicate preventivo nel Contratto di Servizi.

7.2 Il pagamento si intende effettuato solo nel momento in cui risulterà pervenuto l’accredito sul conto corrente indicato nel Contratto di Servizi.

7.3 Fermo restando quanto stabilito al precedente art.3.7 sul perfezionamento del contratto, il Cliente prende espressamente atto che l’Advisor sarà tenuto ad erogare la prestazione solo nel momento in cui la PALMA BORIA STA S.r.l. riceverà l’accredito del primo pagamento da parte del Cliente secondo le modalità previste nel Contratto di Servizi.

  1. La fatturazione

8.1. La fattura per la prestazione erogata verrà emessa al momento del pagamento ai sensi dell’art. 21 DPR 602.

  1. Responsabilità

9.1 L’Advisor risponderà dei danni eventualmente causati al Cliente in caso di inadempimento alle proprie obbligazioni previste dalle presenti CGC. A tal fine la PALMA BORIA STA, in ottemperanza agli obblighi di legge, dichiara di avere stipulato una polizza di assicurazione professionale con GENERALI ITALIA S.P.A. (polizza n. 390706000) per la responsabilità civile professionale a tutela dei propri Clienti.

9.2 Il Cliente non ha diritto al risarcimento del danno patrimoniale o economico, incluso quello relativo a perdite di profitto, perdita di chances, di dati o di avviamento ovvero di qualunque altro danno o perdita indiretta, ancorché prevedibili, che siano connessi al presente mandato o relativi ai servizi resi in esecuzione di esso, se non nei limiti dell’ammontare pari a 2 (due) volte l’importo effettivamente corrisposto dal Cliente al Professionista a titolo di onorari (escluse le spese). Tale limitazione non vale soltanto per le ipotesi di dolo o colpa grave.

9.3 Qualsiasi contestazione relativa ai servizi professionali di cui al presente mandato potrà essere avanzata esclusivamente nei confronti della Palma Boria Società tra Avvocati srl – società a cui viene conferito l’incarico – e nessuna questione potrà, pertanto, essere sollevata nei confronti dei singoli Avvocati e/o Praticanti e/o Collaboratori per mezzo dei quali la Palma Boria STA Srl esegue l’attività di assistenza e di consulenza legale in favore del Cliente. Tale contestazione dovrà essere formulata mediante comunicazione scritta, da inviarsi a mezzo p.e.c. ovvero raccomandata, entro il termine decadenziale di 60 giorni dalla data di cessazione dell’attività.

  1. Obblighi del Cliente

10.1 Il Cliente garantisce la veridicità e la completezza di tutte le informazioni e dei dati personali forniti al momento della richiesta del servizio o successivamente, assumendosi ogni responsabilità nel caso abbia reso dati o informazioni falsi e/o incompleti.

10.2 Il Cliente si impegna altresì a:

  • non utilizzare il servizio al fine di effettuare comunicazioni che arrechino danni, molestie o turbative a terzi, o che violino comunque l’ordinamento vigente;
  • non consentire l’utilizzo del servizio a terzi non autorizzati;
  • proteggere i propri sistemi informatici dall’accesso di terzi non autorizzati o virus informatici.

10.3 Nell’ipotesi di violazione di tali obblighi, il Cliente si obbliga a manlevare e tenere indenni la PALMA BORIA STA ed i suoi Professionisti da qualunque azione proposta nei loro confronti, nonché da ogni altro pregiudizio di natura patrimoniale che gli stessi o terzi abbiano a subire.

  1. Natura del contratto

11.1 In considerazione della natura degli utenti, cosiddetti professionali, non si applicano gli articoli 50 e seguenti del Decreto legislativo 6 settembre 2005, n. 206 (Codice del consumo).

  1. Informativa Deontologica

12.1 Nel rispetto delle disposizioni di cui agli artt.17 e 19 del Codice Deontologico Forense si precisa che:

    • Il sito www.palmaboria.it/com deve intendersi proprio della PALMA BORIA STA, con studio in Via Tirso n. 26 – 00198 Roma, tel. +39.06.3242427 fax +39.06.25496533;
    • il Prof. Avv. Pietro Boria, in qualità di Presidente del Consiglio di amministrazione della PALMA BORIA STA, fornisce i seguenti dati:
  • Denominazione: Palma Boria Società tra Avvocati S.r.l.
  • Sede legale: Roma (RM), Via Tirso n. 26
  • Codice Fiscale: 14503921000
  • Partita IVA: 14503921000
  • Numero REA: RM – 1525349
  • Capitale sociale deliberato (€. 100.000), sottoscritto (€. 100.000) e versato (€. 25.000)
  • Forma giuridica: società a responsabilità limitata
  • Iscrizione Registro delle Imprese di Roma dal 24/10/2017
  • Atto costitutivo: del 18/10/2017
    • Estremi della polizza assicurativa per la responsabilità professionale: GENERALI ITALIA S.P.A. (polizza n. 390706000) intestata a PALMA BORIA STA.

12.2 Nel pieno rispetto delle norme deontologiche, l’attività e l’informazione rese sito dalla Palma Boria STA rispettano l’indipendenza, la dignità, l’onore e il decoro della professione, il segreto professionale e la lealtà verso clienti e colleghi, ed è conforme alle tariffe forensi così come previste dall’art. 13 della Legge n. 247/2012 (Nuova disciplina dell’ordinamento della professione forense) e del successivo regolamento emanato con Decreto del Ministro della Giustizia n.55 del 10 marzo 2014.

  1. Informativa per il Cliente ai sensi dell’articolo 13 del Regolamento europeo 679/2016 e consenso al trattamento dei dati ai sensi dell’art. 7 e ss. del medesimo regolamento

13.1 Il Regolamento europeo 679/16 (GDPR) prevede la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali. In conformità alla normativa indicata, il trattamento dei dati personali dei Clienti è improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della riservatezza e dei diritti del dei Cliente clienti medesimi.

13.2 L’Advisor tratterà i dati personali dei Clienti nei termini e con le modalità previste nell’Informativa sul trattamento dei dati personali allegata alle presenti CGC (all.A) e consultabile sul sito www.palmaboria.com. Eventuali aggiornamenti dell’Informativa sul trattamento dei dati saranno comunicati ai Clienti mediante apposito avviso pubblicato sul sito internet.

13.3 Il Cliente prima di sottoscrivere il Contratto di servizi deve necessariamente prendere visione dell’informativa allegata sub A) alle presenti CGC e prestare il proprio consenso espresso al trattamento dei propri dati personali e sensibili per le finalità ed ad opera dei soggetti indicati nell’informativa suddetta.

  1. Legge applicabile e definizione di eventuali controversie

14.1 Le presenti CGC sono regolate dalla legge italiana.

14.2 Le Parti convengono espressamente che qualunque controversia dovesse insorgere in ordine all’interpretazione nonché all’esecuzione del Contratto di Servizi e delle presenti CGC nell’intento di contenere i costi oltreché in ragione della speditezza della procedura di seguito indicata, le Parti daranno corso ad una procedura di arbitrato rituale di diritto secondo il Regolamento Arbitrale della Società Primavera Forense (visibile sul sito https://www.primaveraforense.it/regolamento-arbitrale/), con Collegio Arbitrale composto da un arbitro unico e nominato in conformità a tale Regolamento.

14.3 A tal proposito le Parti designano sin d’ora, di comune accordo, la Camera Arbitrale presso la “Primavera Forense S.r.l.” (con sede in Roma, Via Santamaura n. 46, 00192 ed iscritto al n. 322 del registro tenuto dal Ministero di Giustizia) quale soggetto incaricato di espletare la procedura di arbitrato. In caso di venir meno della Primavera Forense Srl, le Parti concorderanno in buona fede tra di loro la camera arbitrale, legalmente riconosciuta ed operante nel Comune di Roma che sarà chiamata a dirimere la controversia.

 

  1. Modifiche delle Condizioni Generali di Contratto

15.1 La PALMA BORIA STA si riserva il diritto di modificare ed integrare, in tutto od in parte, le presenti CGC in qualsiasi momento dandone notizia al Cliente anche via e-mail, almeno 15 giorni prima della data prevista per l’applicazione delle modifiche stesse.

15.2 Le modifiche si intenderanno accettate dal Cliente, salvo questi comunichi per iscritto all’Advisor, prima della data prevista per l’applicazione delle modifiche, la sua volontà di recedere dal contratto.

15.3 Le disposizioni imperative di carattere normativo e regolamentare che comportino modifiche o integrazioni della disciplina contenuta nelle CGC si inseriranno automaticamente e di diritto nelle presenti CGC.